Home > Section Overview > Problema di Salute Pubblica
 
 

La Schizofrenia risponde ai 4 criteri per cui un problema richiede un'azione di salute pubblica:

  1. Il problema è ampio e diffuso.
  2. Il problema causa gravi disabilità e sofferenze
  3. Ci sono metodi efficaci per trattare il problema
  4. I trattamenti sono accettabili per i pazienti, le loro famiglie e per la società

La Schizofrenia ha un'elevata incidenza / Uno studio dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) ha evidenziato pochissime variazioni nell'incidenza della malattia nei paesi del mondo. Usando la definizione precisa di schizofrenia è stato riscontrato che l'incidenza della schizofrenia non è significativamente diversa tra i diversi paesi (7-14 / 100.000 nei siti investigati). Se viene utilizzata una definizione meno rigida, l'incidenza è considerevolmente più alta. Quando vengono comprese altre condizioni psicotiche correlate alla schizofrenia, l'incidenza è ancora più alta e mostra una variazione significativa nelle varie nazioni (Jablensky et al. 1992).

La Schizofrenia causa gravi disabilità e sofferenze / La discriminazione causata dalla schizofrenia aumenta la sofferenza delle persone affette dalla malattia. Anche le persone vicine alla persona che soffre di schizofrenia soffrono a causa dello stigma della patologia. E' stato stimato che, nel 1991, il costo della schizofrenia negli Stati Uniti è stato di 19 miliardi di dollari in spese dirette e 46 miliardi di dollari in perdita di produttività (spese dirette), per un totale di quasi 65 miliardi di dollari. Se si sommano i costi indiretti, che sono il 71% del totale, a quelli diretti, è possibile stimare in modo più preciso i costi di questa malattia che devasta le vite di milioni di individui e delle loro famiglie (Wyatt et al., 1995). Studi recenti hanno messo in evidenza che la schizofrenia causa distress, perdita di produttività, diminuzione della qualità della vita, problemi medici e mentali secondari sia per i pazienti che per le famiglie (Thornicroft e Tansella, 1996).

La Schizofrenia è curabile / Uno studio recente ha dimostrato che, circa nel 20-25% dei casi, scompaiono tutti i sintomi e che in un ulteriore 20% si ha un ritorno all'autosufficienza ed al buon funzionamento sociale (Warner, 1994). Dati dai paesi in via di sviluppo indicano tassi di recupero ancora più alti. Anche se il trattamento non elimina tutti i sintomi, un trattamento efficace può migliorare la qualità della vita della persona ed il suo livello di funzionamento. Fin dall'introduzione della clorpromazina negli anni '50, è stato sviluppato un crescente numero di farmaci ed interventi psicosociali che possono efficacemente alleviare i sintomi della schizofrenia. Questi farmaci sono particolarmente validi nel ridurre o eliminare i sintomi positivi come deliri, allucinazioni ed agitazione che si verificano nelle fasi acute della malattia. Molti antipsicotici tradizionali causano effetti collaterali (per es. rigidità, tremore) che possono aumentare lo stigma. Tuttavia, ora sono disponibili nuovi antipsicotici che causano molti meno effetti collaterali motori ed hanno alcuni vantaggi rispetto ai farmaci tradizionali. Questi nuovi prodotti sono inoltre talvolta efficaci in casi che non avevano risposto ai farmaci precedentemente disponibili. Poiché i nuovi farmaci causano meno effetti collaterali, possono migliorare anche l'adesione al trattamento farmacologico e ridurre lo stigma associato agli effetti collaterali. Gli interventi psicosociali, soprattutto il supporto alle famiglie e ai caregivers, si sono dimostrati molto efficaci nel ridurre le riacutizzazioni della schizofrenia (Anderson e Adams, 1996; Schooler et al., 1997). Interventi di riabilitazione lavorativa possono anche aumentare significativamente il tasso di occupazione delle persone affette da schizofrenia (Bond et al, 1997). Sistemi di supporto sociale possono anche migliorare il risultato degli individui con schizofrenia (Brugha,1995).

I trattamenti sono accettabili per i pazienti, le loro famiglie e per la società / Sebbene i tradizionali farmaci antipsicotici sono efficaci nel rimuovere i sintomi, questi farmaci possono produrre significativi effetti collaterali. I nuovi antipsicotici causano effetti collaterali meno pesanti e sono più facilmente tollerati dai pazienti. L'accettabilità dei trattamenti aumenta quando il paziente e la famiglia ricevono educazione e supporto finalizzati ad aiutarli a convivere con la malattia e sono stimolati a diventare partners nel trattamento.
_______________________
Return to the top of the article